Press enter to see results or esc to cancel.

Bastano i soldi per essere vincenti?

C’era un tempo in cui l’Italia era al top, l’economia dava segnali ampiamente positivi ed il futuro era ricco di speranze per le nuove generazioni.

Poi è arrivata la crisi e con essa la pressione fiscale sempre più elevata, la ridotta competitività su scala globale ed un avvenire denso d’interrogativi per i giovani.

Ma questo è sufficiente per spegnere i sogni?

Parlo da trentenne: nell’immaginario di molti coetanei l’unico modo per avere successo è possedere denaro. Il sentimento ampiamente diffuso (e lo testimonia un dibattito avuto qualche tempo fa sulla fanpage di una nota rivista di business) vede la pecunia come l’elemento fondamentale per raggiungere i propri obiettivi, strumento vitale per alimentare ogni auspicio.

“Senza soldi non vai da nessuna parte”: ne siamo davvero convinti? Imprenditori affermati ci insegnano come la passione sia la benzina di ogni progetto vincente.

Senza soldi non vai da nessuna parte: ne siamo sicuri? Condividi il Tweet

Credere fortemente in ciò che si fa è cruciale. Un fattore che permette di risollevarsi di fronte al “no” di qualche cliente, alle gufate di chi non condivide il tuo punto di vista.

Ma tutto aiuta a perfezionarci, a valutare pro e contro di un’idea, ad ottimizzare la comunicazione e la condivisione.

Se non sei tu il primo sostenitore di un progetto, perché mai dovrebbero esserlo gli altri?

Renzo Rosso (Diesel) o Leonardo Del Vecchio (Luxottica) sono solo alcuni esempi di persone partite da zero e che hanno creato realtà di spessore fondando la propria attività su valori autentici.

Attenzione, non voglio dire che la passione sia l’unico mezzo per concretizzare un proposito. Essa va abbinata all’organizzazione (hai bisogno di mettere ordine a ciò che ti passa per la testa? Metti da parte l’orgoglio e fatti aiutare dai più esperti), alla lungimiranza, alla capacità di soddisfare bisogni.

Ma di certo è la componente dal peso specifico maggiore. L’effettiva capacità di proporre soluzioni uniche ed innovative non può fermarsi di fronte alle tue tasche vuote.

Siamo nel 2015 2016 2017, e c’è per esempio una grande opportunità quale il crowdfunding. Insisti, abbi fiducia e capacità critica. In questo modo i risultati arriveranno.

Anche perché, citando Riccardo Scandellari, “Se hai i soldi ma poco cervello, sappi che i soldi finiscono in fretta…”

Related Post

Tags

Commenti

1 Comment

I 7 segreti dei blogger professionisti

[…] Per approfondire: Bastano i soldi per essere vincenti? […]


Scrivi un commento!

Shares